SCIENZA A SCUOLA

Esperienze scolastiche


VOCE SU ENCICLOPEDIA TRECCANI

Meccanica Statistica

Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti, Istituto G: Treccani Roma Vol. 32°, 518-523 (1936- XV)
[ Note e Memorie vol I, pag. 620-621 ]

Lo studio della struttura molecolare e atomica della materia ha reso necessario lo sviluppo di metodi particolari, adatti alla discussione delle proprietà di sistemi costituiti da un enorme numero d'individui costituenti. Per la analogia che il problema presenta con lo studio di una popolazione, essa stessa costituita da un grande numero di uomini, si suol dare a questo ramo della fisica, il nome di meccanica statistica.

É evidente che la complicazione del calcolo matematico del moto di un sistema costituito da miriadi di particelle (e nel più piccolo corpo percettibile ai nostri sensi sono contenute migliaia di miliardi di molecole) è tanto grande da non lasciare alcuna speranza di una trattazione esatta. Conviene peraltro osservare che gli elementi del problema che interessa determinare si riferiscono in generale a proprietà di media su un grande numero d'individui. [...]

Commento di E. Segrè: Fermi al suo arrivo a Roma come professore di fisica teorica all'Università, aveva un salario molto modesto. Per aumentare le proprie entrate si unì allo staff dell'Enciclopedia Italiana, fondata da Giovanni Treccani, dove lavorò per alcuni anni. Egli contribuì con un certo numero di articoli all'Enciclopedia Italiana, principalmente sulla fisica atomica, e svolse pure funzioni editoriali e compiti organizzativi. Egli era molto orgoglioso di alcuni dei suoi contributi.

Giovanni Treccani, fondatore dell'omonimo istituto